RendiVille

 

Corso Giuseppe Mazzini 10
36063 – Marostica (VI)
Italia

 

CHI SIAMO

vanni-valente-chi-sono-contattami

Vanni Valente

Sono un Investitore Immobiliare specializzato nel mercato degli Stati Uniti, proprietario di Real America Estate™.

Dal 2007 per professione ho fornito servizi per la pubblicizzazione di immobili in vendita, e questo mi ha permesso di guadagnare, di entrare in contatto con molti operatori del settore e seguire l’intero iter di numerose operazioni immobiliari, che in quegli anni davano ritorni del 30-40%.

È stato così che ho capito i segreti della buona riuscita di un’operazione immobiliare, primo tra tutti l’organizzazione di una buona squadra di professionisti.

In uno dei forum che seguivo ho incontrato un agente immobiliare americano molto serio con cui ho iniziato un fitto scambio di informazioni, poi ho creato i primi contatti negli Stati Uniti necessari per gettare le basi del mio business.

Grazie a quanto avevo imparato in precedenza – in molti anni di investimenti finanziari ed esperienze fatte con i miei soldi e a mio unico rischio – sono riuscito a salvarmi dal tracollo del 2008.

E mentre molti operatori che lavoravano da sempre nel settore immobiliare italiano fallivano perché non avevano capito che il mercato immobiliare Italiano sarebbe cambiato drasticamente, ho deciso di sfruttare i miei contatti più fidati per iniziare a operare concretamente negli Stati Uniti.

Quando nel 2010 ho condiviso la mia idea con altre persone mi sono reso conto che eravamo in tanti a voler investire in una realtà interessante come quella americana. Ho preso un biglietto aereo per gli Stati Uniti e sono partito.

Oggi RendiVille si occupa di acquistare immobili da mettere a rendita negli Stati Uniti.

Trattiamo solo immobili situati in zone di pregio o in cui risiedono famiglie a reddito medio o medio-alto. Quindi non ci occupiamo assolutamente di immobili situati in aree ad alto tasso di criminalità e/o nelle zone limitrofe.

Preferiamo la solidità dell’investimento ed essere prudenti all’acquisto, prediligendo immobili in zone a medio-alto reddito con rendita apparentemente inferiore, alle zone a basso reddito ma con problemi di criminalità e ricambio continuo di inquilini.

RendiVille si occupa solo di immobili da mettere a rendita negli USA.

RendiVille è nato per fornire un’alternativa a chi è attratto dal rendita immobiliare negli USA, ma è stanco di ciò che offre il mercato.

Chi vuole mettere a frutto il proprio patrimonio in modo tranquillo e solido, qui può trovare le risposte che cerca.

Questo blog verrà aggiornato costantemente, perciò se hai una domanda generica riguardante un articolo, scrivila direttamente nei commenti, così possiamo aiutare altre persone con le tue stesse esigenze.

Se invece hai una richiesta privata o hai bisogno di una consulenza legata ai tuoi futuri investimenti immobiliari in USA, contattami pure attraverso questa pagina.

Ing. Marta Capitello

Mi presento: sono Marta Capitello, ingegnere edile  specializzata nella ristrutturazione di immobili.

In Italia ho uno studio di progettazione (questo è il link) e seguo personalmente le persone che hanno bisogno di ristrutturare la loro casa per renderla più confortevole ed efficiente.

Oltre alla progettazione degli interventi di ristrutturazione, seguo personalmente la preventivazione e imposto la ristrutturazione partendo dalle esigenze specifiche dei miei clienti, senza portarli a stravolgere il loro budget iniziale.

Costruisco la ristrutturazione in modo che i miei clienti possano ottenere i massimi benefici al costo più ridotto possibile.

Il mio approccio ad ogni progetto è molto pratico e concreto, non propongo mai interventi faraonici che alla fine risultano irrealizzabili, ma mi focalizzo sulle esigenze che il cliente mi esprime per dargli il meglio.

Negli Stati Uniti, da ormai 5 anni affianco Vanni Valente nella ristrutturazione degli immobili e nella fase di trattativa e preventivazione per l’affidamento dei lavori alle ditte edili.

Qui metterò a frutto tutta la mia esperienza non solo nell’ambito della ristrutturazione, ma anche nel monitoraggio di prezzi di acquisto e di gestione e manutenzione degli immobili.

Affiancherò Vanni e ti illustrerò il mercato degli immobili da affitto in USA, vedremo assieme quali sono gli immobili più appetibili e le loro caratteristiche e nel caso sia necessario, capiremo assieme come va ristrutturato un immobile da mettere a rendita.

Ci divertiremo a conoscere assieme questo mercato e spero ci sia occasione, durante il percorso, di conoscerti personalmente.

0 Condivisioni

4 commenti su “RendiVille”

  1. Buonasera, sarei interessato ad avere più informazioni possibili sull’acquisto;
    1) La rendita dell’immobile in base alla zona.
    2) L’eventuale affitto verrà versato.direttamente.sul c/c in Italia o Usa?
    3) La tassazione sull’affitto %?
    4) l’affitto va dichiarato anche nel paese di origine, quindi tassato nuovamente?
    5) L’immobile viene acquistato con Leasing in Italia o Usa? e a che tasso?
    6) Le spese condominiali, sono già state calcolate nella rendita, oppure sono da scorporare?
    7) La verifica che l’immobile sia libero da tutto chi la fa?
    8) Si potrebbe avere un Business Plan completo di ricavi e costi, su un immobile tipo,così da valutare meglio l’acquisto.

    Grazie
    Saluti
    Sig. Forcellini

    1. Buonasera Sig. Forcellini,
      cerco di rispondere in modo che possa avere un’idea più chiara di tutto, ma avviso che se dovessi rispondere in modo completo non basterebbe tutto lo spazio che ho qui sotto.

      1) Le posso dire che a Miami si potrebbe aggirare sul 5% e a Tampa sul 7%, ma le sto dicendo tutto e niente, ad esempio dipende dal budget a disposizione, dall’immobile che si va ad acquistare, da dove lo acquistiamo, se lo acquista ora o fra 1 anno. Perciò la rendita (in tutti e due i casi) potrebbe essere alla fine sia superiore che inferiore (perchè ha aspettato troppo).

      2) Nel caso nostro solo c/c USA (ci sarebbero altre soluzioni ma non ce ne occupiamo assolutamente perchè sarebbero complesse sotto l’aspetto fiscale).

      3) Di norma il proprietario si apre una società, questo conviene sia per il basso costo di gestione che per la bassa tassazione, ma non solo.

      La tassazione dipende: dal reddito dell’immobile, dalla società e dalla sua situazione in Italia.
      Non le dico di farlo subito, ma nel momento in cui la cosa le interessa, nell’appuntamento in ufficio le possiamo mostrare alcuni esempi così la cosa è più chiara.

      4) Ovviamente va dichiarato senza ombra di dubbio, ma riguardo alla tassazione e alla sua gestione rimando all’appuntamento in ufficio di cui sopra.

      5) L’immobile non vine acquistato ne con il mutuo e ne con il leasing, perciò o ha l’intera somma a disposizione o negli USA può fare gran poco.

      6) Sono già comprese nell’esempio al punto 1), ma a volte con la somma con cui si compra un appartamento a Miami si può comprare una casa singola a Tampa e nel caso di una casa singola a Tampa non ci sono spese condominiali. Tutte dipende dalle esigenze di chi acquista.

      7) Nostra è anche questa attività http://www.vannivalente.com, in questo caso facciamo operazioni molto più complesse dell’affitto.
      Tutti i controlli del caso li facciamo fare allo Staff specializzato che segue anche questa attività.

      8) Con tutte le variabili che ci sono fare un Business Plan a questo punto è davvero complesso, ma posso dirle che nel momento la cosa le interessa e facciamo un appuntamento in ufficio, facciamo un Business Plan tarato sulle sue esigenze basato (come esempio) sugli immobili che già seguiamo.

      Le auguro una buona serata.

      Vanni Valente

  2. Buongiorno,
    sull’altro sito sono regolarmente pubblicate informazioni relative ai risultati delle operazioni di “flipping”.
    Sarebbe possibile fare lo stesso per le rendite, inserendo qualche caso reale e -idealmente -qualche dato a medio termine, per esempio dopo 1-2 anni di gestione (informazione sull’immobile, costo di acquisto e costi accessori, tempo necessario per affittare, affitto percepito, spese di gestione inclusi costi dell’amministrazione, ev. riparazioni, periodi di sfitto ecc.) ?
    A mio avviso sarebbe molto interessante per dare un’idea un po’ più concreta a chi é interessato ad un’operazione ‘a rendita’.
    Grazie.
    Marco

    1. Buongiorno Marco,
      come hai ben capito a noi piace condividere casi reali, questo è bene ma allo stesso momento ci blocca.

      Abbiamo in mente diverse soluzioni ma stiamo capendo quale possa essere la più adatta, perchè non è facile trovare il giusto mix fra pravicy del cliente e trasparenza.

      Nel flipping è più facile che i clienti ci lascino liberi di condividere on line operazioni immobiliari concluse e passate (quindi non più di loro proprietà), invece c’è una sensibilità diversa per chi sta facendo affitto (almeno finchè l’immobile è in loro possesso). Questa sensibilità riguarda il loro immobile, hanno meno piacere che sia condiviso on line, invece sul nostro modo di operare si spendono molto volentiere, perchè non va ad influire sulla loro sfera privata (se guardi le testimonianze, ce le lasciano più che volentieri).

      In alcuni casi dovremmo aspettare che anche le operazioni in affitto siano concluse, ma nessuno ad ora dei nostri clienti sta vendendo ma anzi, si stanno tenendo ben stretti la rendita anche perchè la rendita è interessante.

      Anche se non condivido on line gli esempi di immobili da rendita, è comunque possibile visionarli ma quelli è ahimè è possibile solo chiedendo un appuntamento in ufficio da noi, in questo caso i clienti sono più permissivi perchè sono meno persone e più selezionate (questo penso sia anche il modo in cui vorresti trattassi i tuoi dati, se tu fossi proprietario).

      Comunque appena riesco a trovare la giusta modalità di condividere il tutto anche on line, senza incidere sulla sensibilità/privacy dei clienti condividerò sicuramente il tutto anche in questo blog (intanto prova a vedere se un articolo come questo può andar bene: https://rendiville.com/costa-mantenere-casa-affitto-florida/ ).
      A presto.

      Vanni Valente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto