Investimenti immobiliari USA: se la popolazione cresce, ne siamo tutti felici

Investimenti immobiliari USA: se la popolazione cresce, ne siamo tutti felici

Se abbiamo avuto modo di conoscerci o hai visto qualche mio video, avrai sicuramente capito che non è da me essere un venditore “aggressivo” e insistente, su modello ad esempio del vecchio venditore di auto americano.

Infatti sono una persona pacata e pur sapendo come funzionano gli Stati Uniti e offrendo diversi servizi in ambito immobiliare, mi piace essere rispettoso e rispettare i tempi delle persone che ho davanti, che in qualche modo vogliono saperne di più su quello che faccio e propongo.

Quando ho creato i miei blog, e i miei canali su You Tube, quando ho scritto il mio libro, avevo in mente di creare una community, un luogo di incontro dove le persone potessero conoscere come stanno veramente le cose Oltreoceano e confrontarsi senza urlare.

Infatti, non condivido la necessità di molti di vendere i propri servizi facendo leva sulle emozioni della persona che hanno davanti, che magari è alle prime armi con gli investimenti.

Resto alla larga da chi utilizza la leva della motivazione e dello sviluppo personale e cliché new age del tipo “basta crederci e ce la farai”, “diventerai ricco, è facile”, “ti riscatterai”, “tutta la famiglia è contro di te ma tu hai capito tutto e ce la farai”.

Preferisco invece parlare di numeri, di analisi restando con i piedi per terra, perché il mondo immobiliare non è facile, non basta crederci per avere dei risultati e tu che sei una persona preparata e istruita so che sei d’accordo con me.

Non ho mai creduto alla filosofia “basta crederci forte forte e le cose succedono” piuttosto sono più per la filosofia “studia, lavora tanto, fatti il mazzo e ce la farai”.

C’è chi per convincere le persone che stanno facendo l’affare del secolo cerca di convincerli ad agire anche se la famiglia la pensa in modo diverso. Niente di più sbagliato, per me la famiglia è un valore importante e anche i clienti che decidono di lavorare con me devono essere persone consapevoli che hanno parlato con la propria moglie/marito della scelta che vogliono intraprendere.

Sarà per questo mio modo di essere e di pormi con le persone che ho clienti simili a me, con i piedi per terra, istruiti, clienti che hanno vissuto e viaggiato per il mondo, sanno come funzionano le cose e non hanno bisogno di frasi motivazionali o di spinte per “vivere di speranze” (che purtroppo spesso si rivelano essere vane).

Non solo.

Uno dei miei pregi (o difetti dipende da come la pensi) è l’essere diretto e schietto. Dico le cose come stanno (sulla base della mia lunga esperienza) anche se questo può dare fastidio. D’altra parte se reputo che chi ho davanti stia facendo un errore, non riesco a far finta di niente e gli spiego il mio pensiero anche rischiando di diventargli antipatico.

Questo perché secondo me, solo i rapporti basati sulla sincerità diventano solidi e duraturi. Ed è anche per questo che i miei clienti tendono a stare con me a lungo.

Penso che la sincerità sia importante nel mio settore, perché le persone non mi chiedono di abbellire le cose, ma al contrario mi chiedono di sapere realmente come stanno le cose, per scegliere la strada giusta per loro con la giusta consapevolezza.

Essere trasparenti e avere le informazioni necessarie, permette a tutti ( a me e ai miei clienti) di poter lavorare bene.

E così, proprio perché credo sia importante aggiornarti sui dati reali del mercato americano, senza abbellirli, ma semplicemente riportandoli per aiutarti a capire meglio il contesto in cui andremo a lavorare assieme, oggi ci soffermiamo su un altro degli aspetti importanti per la scelta del posto in cui fare il tuo investimento immobiliare a medio/lungo termine, soprattutto per quanto riguarda gli immobili in affitto: la crescita demografica.

L’importanza della crescita demografica

La crescita demografica è un indicatore dell’attrattività del luogo. Mi spiego meglio: negli USA le città con maggiore crescita demografica sono quelle interessati da un grande flusso migratorio, sono città dove la gente vuole trasferirsi perché magari ci sono migliori opportunità lavorative e/o più servizi e quindi una migliore qualità di vita.

Perciò se si deve investire per acquisire un immobile da mettere in affitto, è bene puntare a luoghi in cui il trend demografico è in crescita, magari per caratteristiche intrinseche del posto che lo rendono attrattivo sotto diversi aspetti.

Per conoscere dunque questi dati zona per zona, basta utilizzare strumenti online gratuiti o comunque utilizzare le informazioni che condivido qui. Questi dati infatti sono fondamentali prima di iniziare (ovviamente se hai già acquistato puoi comunque verificare se hai fatto bene o meno).

Conoscerne la crescita è importante per 2 motivi:

  • Se la città in cui decidi di acquistare un immobile da mettere in affitto è caratterizzata da una buona crescita demografica e quindi è attraente significa che molte persone vogliono trasferirsi lì. Di conseguenza se vuoi acquistare per affittare e in futuro volessi rivendere, hai sempre un gran numero di persone che desiderano acquistare la tua casa (o venire in affitto), perché la zona piace e sempre nuove persone vogliono trasferirsi proprio lì.
  • All’opposto, se la città è caratterizzata da una decrescita, non è attraente e le persone preferiscono andarsene per trasferirsi altrove, chi vive lì farà fatica a vendere ad un prezzo alto ed è normale che molti, presi dalla disperazione, vendano anche a prezzi molto bassi. Se le persone non hanno opportunità in quella zona, anche gli affitti tenderanno a scendere perché chi vive lì non può permettersi di pagare affitti alti. Le persone più intraprendenti se ne vanno altrove in cerca di migliori opportunità e purtroppo resta chi non ha alternative, non riesce a trasferirsi e spesso chi non riesce a pagare. Questo non è un bene per chi intende investire in immobili.

Così funziona in tutte le parti del mondo e anche negli USA.

Se però in Italia spesso è difficile ottenere dati aggiornati in tal senso, negli USA è molto più semplice, perché ci sono milioni di dati pubblici e accessibili a tutti. Così anche noi possiamo utilizzare questi dati a nostro vantaggio.

Di seguito proviamo a fare alcuni esempi per capire meglio come leggere questi dati e ti spiego come averli in modo semplice.

Eempio 1: Tampa

Andiamo a vedere da vicino le caratteristiche dell’area di Tampa, una delle aree che prediligiamo.

Lo possiamo vedere scrivendo direttamente su Google (è semplice) queste 2 parole:“popolazione Tampa”, Google ti fa vedere subito un grafico in modo trasparente (verifica lui i dati veri) e puoi scoprirne subito il trend.

Come vedrai tu stesso, su Tampa il trend della popolazione è in crescita. Questo dato non può che essere positivo per un investimento, perché in qualsiasi momento (sia che tu decida di comprare-ristrutturare e rivendere o comprare per mettere in affitto) ci saranno sempre persone pronte ad acquistare, e non saranno solo le persone che vivono già lì, ma anche quelle che si trasferiscono lì per piacere o per lavoro.

Come abbiamo detto se cresce la popolazione significa che la zona è sempre più appetibile e in una zona appetibile i prezzi degli immobili salgono e quindi hai un doppio beneficio.

Eempio 2: Miami

Se facciamo la stessa ricerca per Miami e quindi digitando su Google “popolazione Miami”, vedrai che anche in questo caso il trend è comunque in crescita, anche se è più lento e questo abbiamo visto ripercuotersi sui prezzi, che a Miami crescono più lentamente.

Eempio 3: Sarasota

Poi ci sono zone stabili, ad esempio se scrivi “popolazione Sarasota”, questa zona è stabile da anni. Questo perché è una zona intermedia, la popolazione lì è benestante, è un bel posto, ma ha un turismo più di nicchia, il ricambio c’è ma è poco e quindi la popolazione è la stessa ed è stabile da anni.

Invece volendo fare anche degli esempi in negativo, vediamo anche il trend demografico di alcune città famose negli USA per essere poco attraenti.

Eempio 4: Detroit

Ad esempio prendendo spunto da questo mio articolo, se scriviamo “popolazione Detroit”, il calo è costante da anni, quindi se vai ad acquistare sia per rivendere che per affittare, questo non è certo un bene.

C’è chi ha trovato anche case a 10.000 $, ma queste sono zone degradate, dove solo 1 alloggio su 10 è occupato, dove ti rubano in casa ogni due giorni e dove ci sono centinai di case a prezzi altrettanto bassi, dove nel caso si volesse rivendere, non si troverebbe nessuno che acquisterebbe, questo lo testimonia il fatto che ci sono decine e decine di case disponibili in vendita a quel prezzo.

Queste sono zone inadatte per un investimento immobiliare.

Eempio 5: Cleveland

Un altro esempio può essere Cleveland, se scriviamo ”popolazione Cleveland” anche qui il trend è in discesa, lo possiamo vedere semplicemente cercando su Google come per gli altri casi, è Google che ci da il dato reale.

Anche Cleveland non è messo bene, sono più le persone che se ne vanno di quelle che arrivano e questo non è un bene.

Questi trend di lungo periodo portano anche degli svantaggi economici per chi acquista in queste zone.

Perché?

Lo riassumiamo qui:

  • Dove la popolazione diminuisce i prezzi scendono, perché le persone stanno lasciando quelle zone, verso zone più attraenti in grado di assicurare loro migliori possibilità lavorative, economiche e di vita.
  • Queste zone infatti sono in calo anche perché il contesto non è attraente, quindi non subito ma a lungo termine si possono creare situazioni di degrado nel quartiere dove si trovano proprio queste case acquistate per qualche manciata di migliaia di dollari. Problemi legati alla poca sicurezza, derivante dal degrado e a quel punto sarà difficile avere buone chance per rivendere o affittare a buoni inquilini.

Ovviamente questo articolo non serve per criticare qualcuno ma, poiché ho la responsabilità di diverse persone che mi seguono, persone che ascoltano i miei consigli, questo articolo serve per aiutare le persone a fare una scelta consapevole.

Se questo articolo pensi possa essere utile a qualcuno, condividilo senza problemi, sono davvero felice se facciamo girare assieme informazioni utili.

Nel frattempo, fra alcuni mesi, abbiamo un altro viaggio in programma, dove andremmo a vedere da vicino le zone dove operiamo, dove andremo a vedere dal vivo i nostri immobili in affitto e le ristrutturazione. In questo modo è possibile capire da tutti, non solo attraverso i dati ma anche dal vivo, cosa offre di interessante la zona in cui siamo.

Perciò se vuoi saperne di più sul viaggio sono a disposizione, questa è la pagina da controllare nel tempo per avere tutte le informazioni possibili.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.